Officina Pasolini

Il nuovo logo Officina Pasolini nasce dall’esigenza di comunicare con un linguaggio moderno e internazionale la premiumness artistica del brand ed in particolare le due anime dedicate all’alta formazione nell’ambito del Teatro, Canzone e Multimedia e agli eventi e incontri culturali.
Il design prende ispirazione dall’architettura e dall’uomo. Linee squadrate che vogliono rappresentare allo stesso tempo il profilo di un volto (quello del capitale umano) e di uno spazio interamente dedicato all’arte. La forma che ne emerge, semplice e allo stesso tempo impattante, diventa contenitore del naming Officina Pasolini, il cuore, nonché il modello da cui prende ispirazione il progetto.

La nuova campagna Officina Pasolini mirava a comunicare il nuovo bando di alta formazione gratuita per giovani talenti dai 18 ai 30 anni nelle aree: Teatro, Canzone e Multimedia.
Una vera e propria chiamata alle Arti.
L’esigenza è stata quindi quella di trovare un claim che fosse anche call to action: Formati d’Arte.
La mancanza di accenti porta volutamente il lettore a interpretare in maniera ambivalente il messaggio. Da un lato un invito alla formazione, dall’altro un chiaro riferimento alla vocazione di Officina Pasolini.

L’immagine di campagna multisoggetto lavora in sinergia con il claim mostrando dei personaggi per la appunto “Formati D’Arte”, grazie, in particolare, ad una composizione grafica in cui le parole Teatro, Canzone e Multimedia disegnano la sagoma di ogni soggetto creativo.
L’uso di colori monocromi, ma al contempo pop e la lavorazione fotografica delle immagini consentono di comunicare con forza ai giovani, seppur mantenendo un profilo istituzionale.